Il tuo impianto è sicuro? Cosa si intende con il concetto di sicurezza quando ci riferiamo a una smart home? Per le tue esigenze è meglio Apple HomeKit, Google oppure Alexa? Andrea Galeazzi approfondisce questi argomenti insieme a Massimo Forghieri, installatore di impianti domotici, e Stefano Cartisano, responsabile del reparto ricerca e sviluppo di Freedompro.

Parliamo di sicurezza elettrica dell’impianto insieme ad un professionista con molti anni di esperienza per capire a che cosa stare attenti durante i lavori e come mantenere la propria casa sempre sicura. Nel video ci occupiamo anche di sicurezza informatica, per capire come poter essere più consapevoli di cosa è sicuro e cosa invece ci mette in pericolo.

Insieme a Stefano, che si è occupato delle certificazioni Apple, Google e Amazon per i prodotti Freedompro, vediamo le caratteristiche principali di queste piattaforme per la smart home. Accessori compatibili, possibilità di creare scenari e automazioni, utilizzo o meno di un cloud, sono gli elementi principali che differenziano questi servizi e che è necessario tenere in considerazione quando si sceglie di utilizzare l’uno oppure l’altro.

Con i prodotti della famiglia Easykon, non è necessario fare una scelta. I moduli hardware, Easykon for KNX e Easykon for MyHome sono certificati da Apple HomeKit, Google e Amazon Alexa, mentre quelli software, Easykon Lite for KNX e Easykon Lite for MyHome lo sono solamente con gli ultimi due. Utilizzando questi prodotti sarà possibile utilizzarle tutte, anche contemporaneamente. Così, se per caso avete un Amazon Echo a casa, ma tutti i dispositivi Apple, non c’è nessun problema, potrete utilizzare le due piattaforme indistintamente ed il vostro impianto risponderà sempre ai vostri comandi.

Italiano